Scacchi a sinistra

Da UZ wiki.

“Perchè quel pedone è in settima??”Oscar Wilde


Scacchi a sinistra è una variante assolutamente malat.. Ehm.. Divertente del gioco degli scacchi.

Utile in caso stiate cercando un gioco che vi faccia uscire fuori di testa e diventare pazzi in meno di un'oretta

Regole Generali

Si inizia con i pezzi disposti come negli scacchi, ma con l'eccezione che la regina nera e il re nero si scambiano di posto.

Rispetto al normale gioco degli scacchi c'è in più una sola, semplice e assolutamente folle regola:

"Ogni pezzo muove come il primo pezzo che si incontra percorrendo sulla scacchiera la riga in cui si trova il pezzo in questione e andando verso la sinistra del giocatore che possiede quel pezzo, eventualmente anche ricominciando con la riga dalla parte opposta della scacchiera se questa finisce"

Ecco un esempio pratico

Posizione-scacchi1.jpg

In questa scacchiera, la maggior parte dei pezzi si muove in modo diverso dal normale:

- Il Re bianco si muove come una torre

- La Torre bianca in H1 si muove come un re

- Il pedone bianco in A2 si muove come una regina

- il cavallo nero in B2 si muove come un pedone

- il pedone bianco in C2 si muove come un cavallo

- la regina bianca in E2 si muove come un pedone

- il cavallo bianco e l'alfiere bianco nella terza riga si sono scambiati i ruoli etc. etc.


Da notare alcune cose fondamentali:

-- Se un pezzo non ha altri pezzi sulla stessa riga, allora muove come se stesso, come la torre nera in ottava riga, e il pedone bianco in quarta riga

-- Se un pezzo non ha altri pezzi alla sua sinistra, si continua facendo il giro della scacchiera. Per esempio, il pedone bianco in A2 diventa una regina, perchè è il primo pezzo che si incontra andando alla sua "sinistra"

-- La sinistra del Bianco è DIVERSA da quella del Nero: Per esempio il pedone bianco in C2 è un cavallo, ma il Pedone nero in C7 è una Regina!

-- Tutti i pezzi contano per la regola, sia che siano tuoi o del tuo avversario: per esempio la torre nera in F5 diventa un pedone, anche se il pedone è bianco

Strategie

Sapete giocare a scacchi? Avete imparato qualche strategia? Bene..

Dimenticatela.


Promozione del Cavallo

Come forse starete incominciando a capire, in questa variante, i pezzi si muovono allo sbatacchio di iena.. Ossia come gli pare e piace..

In particolare, però, non è difficile riuscire a mandare i pedoni avanti.

Capita spesso di trovarsi i pedoni in settima, e quindi di promuoverli.

Il problema è: in cosa bisogna promuovere?

E' vero che ciò dipende da situazione in situazione, ma si capisce che promuovere in qualcosa di "potente" vicino ai pezzi dell'avversario non è una buona idea.

Il pezzo più inoffensivo, quindi, risulta essere il cavallo (o anche un alfiere), perchè, anche se avete qualche pezzo avversario sull'ottava riga che diventa cavallo (o alfiere), non potrà mai mangiare il pezzo che avete appena promosso.


Pedoni Kamikaze

Vi siete mai lamentati come nel gioco degli scacchi banali i pedoni siano sempre lenti a muoversi, e quindi l'apertura non è mai veloce quanto vorreste?

In Scacchi a Sinistra, questo inconveniente sparisce adottando una piccola ma efficace tecnica: mettere un pezzo in seconda riga.

Per esempio, se mettete in seconda linea un alfiere, vedrete come, ad uno ad uno, i vostri pedoni possano letteralmente "sfrecciare" sulle diagonali. Se mettete un cavallo, invece, potrete vederli saltellare gioiosi in giro per la scacchiera.

Ma se mettete una torre, i pedoni si trasformano in kamikaze assatanati che fanno delle incredibili brecce nella difesa avversaria.

Provate!


Lo Scacco fasullo

Dopo aver fatto OGNI mossa, bisogna stare bene attenti se uno dei due re è sotto scacco oppure no! E' molto difficile stabilire a priori se un pezzo è sotto attacco, perchè tutti i pezzi cambiano di ruolo continuamente!

Ma d'altronde, è anche facile uscire dallo scacco per una semplice ragione:

Negli scacchi banali, le uniche strategie per uscire da uno stato di scacco erano scappare col re, coprire il re con un altro pezzo, o mangiare il pezzo che stava dando scacco.

In questa versione c'è anche un'altra maniera naturale: cambiare il ruolo del pezzo che sta dando scacco!

Immaginate un alfiere che stia bersagliando il vostro re.. Basta mettergli alla sinistra un vostro cavallo, e lo scacco scomparirà miracolosamente!

Quindi, prima di accettare uno scacco matto, controllate almeno per tre volte la vostra scacchiera!


La Potenza del Re

Sebbene sia facile uscire da uno scacco, è anche possibile utilizzare una tecnica subdola: utilizzare il potere del re contro se stesso.

Immaginate di mettere all'immediata sinistra del Re un vostro pedone, un cavallo o un alfiere: il vostro pezzo diventerà un Re, dando quindi scacco, mentre il Re avversario diventerà un pezzo incapace di mangiarvi, e potrà solo fuggire.

In particolare, la combinazione Re-Pedone è micidiale, in quanto trasformate il re in un pezzo che si può muovere in solo una (in realtà, al massimo tre) caselle, ed inoltre, l'avversario non potrà mai trasformare il vostro pedone in qualcosa di diverso, perchè dovrebbe mettere qualcosa in mezzo tra il pedone e il Re!


Varianti Ancora più Malate

Scacchi a Gravità Variabile

Scacchi di Moebius

Scacchi con le Carte